Condividi
di Annunziata&Conso del 28/03/2020

PILL n. 7 – 2020

28/03/2020

Misure temporanee e avvertenze per mitigare l’impatto dell’emergenza da COVID-19 sui soggetti tenuti alla trasmissione di dati e informazioni all’Unità di Informazione Finanziaria

Con comunicato del 27 marzo scorso, l’Unità di Informazione Finanziaria – tenuto conto dell’emergenza epidemiologica in corso – ha concesso ai soggetti tenuti alla trasmissione di dati e informazioni una dilazione di 30 giorni rispetto alle ordinarie scadenze mensili per:

  • l’invio dei dati aggregati previsti dall’art. 33 del d.lgs. n. 231/2007 e dal provvedimento della UIF del 23 dicembre 2013;
  • la trasmissione delle “comunicazioni oggettive” disciplinate dall’art. 47 del d.lgs. n. 231/2007 e dalle Istruzioni emanate dalla UIF con provvedimento del 28 marzo 2019;
  • le dichiarazioni delle operazioni in oro, ai sensi della legge n. 7/2000 e delle disposizioni attuative di cui alla Comunicazione della UIF del 1° agosto 2014.

La UIF ha precisato, inoltre, che “ai procedimenti amministrativi riguardanti le violazioni di obblighi normativi accertate dall’Unità e a quelli in cui la UIF è titolare di poteri istruttori si applicano la sospensione dei termini prevista dall’articolo 103 del d.l. 17 marzo 2020 n. 18 (dal 23 febbraio al 15 aprile 2020) e le modalità di svolgimento dei servizi di notificazione a mezzo posta stabilite dall’articolo 108 del medesimo decreto”.

Con il citato comunicato, l’Unità di Informazione Finanziaria ha, infine, rappresentato ai soggetti obbligati di reputare essenziale che questi ultimi, nell’ambito della propria autonomia organizzativa, valorizzino le procedure informatiche di cui dispongono al fine di individuare e valutare efficacemente le operazioni da segnalare alla UIF come sospette.

Le misure adottate dalla UIF si aggiungono a quelle della Banca di Italia e della Consob di cui abbiamo dato notizia nelle nostre PILL n. 4 e 5 – 2020.

Riportiamo a seguire la tabella che riepiloga le proroghe dei termini degli adempimenti regolamentari, aggiornata con le misure adottate dalla UIF di cui sopra si è detto.

Tabella riepilogativa